česky  italiano 

Ricerca Avanzata
na_celou_sirku
Photo: CG Milano
segnalazione articoli stampare Decrease font size Increase font size

Nuove regole per l´ingresso in Rep. Ceca

A partire dal 31 maggio 2021, l’Italia è stata classificata come Paese a rischio medio di contagio e per entrare in Repubblica Ceca tutti i viaggiatori devono dimostrare il risultato negativo del tampone RT-PCR non più vecchio di 72 ore o tampone antigenico non superiore a 24 ore. Rimane in vigore l´obbligo di registrarsi utilizzando il modulo online. 

L’Italia è classificata come paese a rischio medio e tutte le persone che entrano in Repubblica Ceca dovranno rispettare le seguenti regole:

RISCHIO MEDIO (arancione): Tutte le persone che arrivano dai paesi di medio rischio prima dell´ingresso in Repubblica Ceca devono compilare il modulo online e portare con sé la conferma della avvenuta compilazione che servirà nel caso di controllo doganale.

I passeggeri stranieri devono sottoporsi al test antigenico che deve essere effettuato nelle 24 ore precedenti o al test PCR non più di 72 ore prima della partenza inoltre è necessario richiedere l´emissione del risultato negativo in forma scritta. La conferma del risultato negativo sarà richiesta per accettazione del passeggero a bordo del mezzo pubblico utilizzato. Il passeggero è obbligato di esibire il documento nel caso di controlli doganali in Rep. Ceca.

Dopo l’arrivo in Rep. Ceca per 14 giorni è obbligatorio portare le mascherine FFP2, KN95 o simili (con capacità di filtrare al meno il 94%)

Eccezioni all´obbligo di sottoporsi ai test: Bambini sotto l´età di 5 anni e transito non superiore a 12 ore.

Viaggiare in Repubblica Ceca è consentito solo nei casi strettamente necessari: viaggi di lavoro, di studio, visite familiari necessarie, visite mediche, rientro presso la propria residenza ed altre eccezioni stabilite dal Governo o Ministero della Salute della Repubblica Ceca.