italiano  česky 

Ricerca Avanzata
segnalazione articoli stampare Decrease font size Increase font size

Cittadini extracomunitari senza permesso di soggiorno in uno dei stati della CE visto inferiore ai 90 giorni

CITTADINI EXTRACOMUNITARI

SENZA IL PERMESSO DI SOGGIORNO IN UNO DEI STATI DELLA CE

VISTO INFERIORE AI 90 GIORNI

Il rilascio del visto per soggiorni previsti di non più di tre mesi su un periodo di sei mesi, nel territorio dello Schengen è regolato dal Regolamento (CE) n. 810/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio del 13 luglio 2009 – „Codice comunitario dei visti”

La domanda del rilascio del visto può essere presentata all’Ufficio Consolare dell’Ambasciata della Repubblica Ceca a Roma (su appuntamento telefonico 06 36095739, almeno 3–4 settimane prima della partenza). Il rilascio del visto avviene in 1-2 settimane dalla presentazione della documentazione.

Alla domanda si allega:

1.     Passaportovalido almeno altri 3 mesi dopo la presunta partenza dalla Repubblica Ceca (dopo l'ultima presunta data della partenza nel caso di più visite)

-        con almeno due pagine ancora libere;

-        rilasciato negli ultimi dieci anni

2.     Fotoformato tessera

3.     Assicurazione sanitaria di viaggio, con la copertura minima di 30.000 euro, il rimpatrio compreso;

4.     Modulo reperibile in ufficio o sul sito.

5.     Documento relativo alla finalità del viaggio come stabilito nell’allegato II del suddetto codice. Elenco di documenti giustificativi

Si distinguono i seguenti motivi di viaggio:

5.1.     Viaggi d'affari

5.2.     Viaggi di studio o di formazione

5.3.     Viaggi turistici o privati

5.4.     Viaggi per manifestazioni politiche, scientifiche, culturali, sportive o religiose

5.5.     Viaggi di membri di delegazioni ufficiali su invito ufficiale

5.6.     Viaggi per motivi di salute

6.     Documenti che permettono di valutare l'intenzione del richiedente di lasciare il territorio dei paesi della CE

Ad esempio biglietto di ritorno o biglietto di andata e ritorno o relativa prenotazione familiari e di lavoro.

7.     Documenti relativi alla situazione familiare del richiedente

Ad esempio consenso dei genitori o del tutore legale quando il minore non viaggia con loro

8.     Tassa per la richiesta del visto

Il pagamento in contanti si fa al momento della presentazione della richiesta. La tassa varia in base al cambio tra euro e corona ceca.

Sono esenti del pagamento di tale tassa:

-     i possessori di passaporti diplomatici e di servizio;

-     i minori di 6 anni;

-        gli allievi, studenti, anche postuniversitari e gli insegnanti che li accompagnano, purché il viaggio sia per motivi di studio o per la frequenza di corsi istruttivi;

-        i ricercatori di paesi terzi che viaggiano attività di ricerca;

-        i rappresentanti delle organizzazioni non a scopo di lucro, inferiori ai 25 anni che partecipano a seminari, conferenze, avvenimenti sportivi, culturali, istruttivi, organizzati dalle stesse organizzazioni.

Altre informazioni sui visti di breve durata