česky  italiano 

Ricerca Avanzata
na_celou_sirku
segnalazione articoli stampare Decrease font size Increase font size

Dono della statua di Sant'Agnese di Boemia al papa Francesco

Data: 10.09.2016, Luogo: Vaticano

In occasione dell'attuale Anno della Misericordia il giorno 10 settembre 2016 è stata consegnata al papa Francesco durante l'Udienza Generale straordinaria la statua della patrona delle Terre Ceche, Sant'Agnese di Boemia. Questa statua secondo il progetto di Alena Kubcová, l'ex studentessa della Scuola Superiore Industriale per Scalpellini e Scultori di Hořice, è stata in seguito posizionata nella Basilica di San Pietro nella Capella dei Santi Patroni dell´Europa nelle Grotte Vaticane. La consegna della statua è stata accompagnata dal pellegrinaggio nazionale dei fedeli dalla Repubblica Ceca.

La scultura di pietra arenaria alta 160 cm è stata posizionata prima sulla Piazza San Pietro nell'immediata vicinanza del trono papale per essere presentata al papa durante l'Udienza Generale straordinaria dall'Arcivescovo emerito di Praga S.Em.za Miloslav Cardinale Vlk, e successivamente ha ricevuto la benedizione papale. Sua Santità papa Francesco ha pronunciato durante l'Udienza Generale i sinceri ringraziamenti per questo dono ed ha salutato i pellegrini cechi, che sono venuti in centinaia: "Do il benvenuto ai fedeli della Repubblica Ceca qui convenuti per il pellegrinaggio nazionale in occasione del Giubileo della misericordia. Sono lieto di accogliere il Cardinal Miloslav VLK, i Vescovi e le Autorità della nazione e vi ringrazio per il dono della statua in pietra di Sant’Agnese di Boemia. Cari fratelli e sorelle, vi auguro di vivere con fede questo Giubileo riscoprendo la bellezza della pratica delle opere di misericordia, manifestazione concreta dell’amore di Dio per ciascuno dei suoi figli. Portate il mio saluto ai vostri connazionali e, mentre vi chiedo di continuare a pregare per me, di cuore imparto a voi e alle vostre famiglie la Benedizione Apostolica. Sia lodato Gesù Cristo!"

 

La statua di Sant'Agnese di Boemia è stata donata al papa Francesco in occasione dell'attuale Giubileo della Misericordia. Un gesto molto simbolico considerando il fatto che Sant'Agnese di Boemia concentrò la sua vita alla cura dei poveri e malati e fondò l'Ordine monastico con la missione della misericordia.

La Delegazione della Repubblica Ceca è stata guidata dal Ministro della Cultura, Daniel Herman e tra i membri c'era p.es. Vicepresidente del Senato del Parlamento della Rep. Ceca, la Signora Miluše Horská (grazie alla sua iniziativa si è svolto l'evento), il Presidente della Regione di Hradec Králové e Senatore Lubomír Franc, il Senatore Petr Gawlas, il Deputato Augustin Anderle e il Presidente della Polizia, Brigadier Generale Tomáš Tuhý. Sono stati presenti inoltre il rappresentante del Ministero degli Affari Esteri della Rep. Ceca, i 3 studenti della Scuola per Scalpellini e Scultori, che hanno creato la statua, e i rappresentanti  della Carità Cattolica, i membri del Parlamento degli studenti, un rappresentante del Comitato dei Senior ed i bambini diversamente abili. Non per ultimo bisogna citare anche i due cori dalla città di Pardubice, che hanno cantato al papa Francesco durante l'Udienza Generale ed in seguito hanno accompagnato con il canto la messa del pomeriggio. La statua hanno accompagnato a Roma anche i rappresentanti della Chiesa sotto la guida di S.Em.za Cardinale Vlk, il Vescovo di Hradec Králové Mons. Jan Vokál, nella sua diocesi si è realizzata la statua, il Vescovo di České Budějovice Mons. Vlastimil Kročil ed il Vescovo di Pilsen, Mons. Tomáš Holub.

Il programma della delegazione ceca ha proseguito nelle ore pomeridiane nella Basilica di San Giovanni Batttista dei Fiorentini nelle vicinanze del Vaticano, dove ha celebrato la messa l'Arcivescovo emerito di Praga, S.Em.za Miloslav Cardinale Vlk. Al suo termine la processione si è diretta nella basilica di San Pietro attraversando la Porta Santa e l'evento è terminato all'Altare di San Venceslao.